fbpx

Oggi ti racconto il mio perché.
Oggi voglio raccontarvi le motivazioni che mi hanno spinta ad intraprendere questa
bellissima avventura nel network marketing. Ho raccontato già in diverse occasioni
che cercavo da tempo di realizzare un’attività che mi permettesse la massima libertà
sia logistica che economica e che mi desse modo di coinvolgere la mia personalità e
creatività al meglio.

Però avevo paura di rischiare e in un paese come il nostro al
momento, di fallire. Poi all’improvviso mi viene proposto un business basato su
prodotti di nutraceutica a base di aloe. La mia prima domanda scettica è subito
stata:
” Non mi starai mica proponendo di vendere aloe vero? Io non so vendere!”
Intelligentemente mi propongono di andare ad ascoltare ciò che una manager
dell’azienda ha da raccontarmi e grazie al cielo seguo il consiglio!
Avevo paura di tante cose. Per me il network marketing era sinonimo di fregatura,
sette di invasati, lavaggio del cervello e vendita porta a porta. Ma sono curiosa e
vado. Faccio mille domande e ancora mille. Ora vedi, io non conosco altri network e
come lavorano, ma quel che la manager, diventata nel frattempo una mia grande
guida e amica, mi dice su questa azienda mi fa cambiare idea, smantellando il mio
scetticismo ad ogni risposta, e man mano che parla, mi incuriosisco e appassiono un
po’ di più. Avevo promesso a me stessa che non avrei firmato nulla, e invece, come
spesso mi è successo nella vita, il mio istinto prende il sopravvento, e allora decido
senza troppi indugi. Alla fine ho firmato il contratto con questa incredibile azienda, e
ad oggi che sono passati due anni e mezzo, ti garantisco che è stata una delle
decisioni più azzeccate della mia vita.
Ok mi direi e poi? Che è successo? Ti sei messa a vendere creme quindi???
Ho imparato a cambiare prospettiva ed aspettative riguardo al mio futuro e il modo
di pormi nel mondo del lavoro. In pochi comprendono che essere un networker
equivale ad essere un vero imprenditore ma con rischi equivalenti a zero. Perché
siamo tutelati e garantiti dalla legge, e se sei fortunato come me, dall’azienda.

Oggi
sono un’imprenditrice felice e voglio condividere con te questa mia esperienza
perché se cerco di tornare con la memoria a cosa pensavo del network marketing due
anni fa, sento il bisogno di spiegarti, che in giro se ne dicono tante di cose, spesso
brutte, e posso capire che possano esserci aziende serie esattamente come aziende
poco serie, certo ma è anche vero che questo succede anche nel lavoro tradizionale o
sbaglio? Sento un sacco di gente, licenziata in tronco, o versamenti non pagati per
falsi contratti di lavoro, e potrei andare avanti mezzora con le ingiustizie nell’ambito
professionale che mi raccontano sopratutto i giovani.

La mia è un’azienda che esiste
da 40 anni in 160 paesi del mondo e in Italia con sede legale a Roma dal 1989. Le
garanzie ci sono, l’etica aziendale anche, ma sopratutto esiste un’enorme possibilità di
crescita e di benessere oltre che economico anche di salute, il che in un mondo
inquinato come il nostro è ormai basilare. Hai mai fatto caso in che percentuale i
messaggi pubblicitari che passano attraverso i media, trattano di salute e benessere?
Facci caso. I dati sono palesi, questo è un settore in continua crescita nonostante la
crisi.

E allora perché non provarci? Il rischio equivale a zero, il supporto dell’azienda
incredibile. Manca solo la tua voglia di metterci il naso e di cominciare ad
impegnarti per cambiare in meglio la tua vita come ho fatto io.

Ti aspetto!!!!

5 + 7 =